COS’E’ LO STRAIN LATERALE

Lo strain laterale è un adattamento traumatico della base cranica. Le due sfere si posizionano nella stessa direzione, infatti, esse ruotano nella stessa direzione su un piano orizzontale, intorno ai due assi fisiologici verticali passanti dal corpo dello sfenoide (per la sfera anteriore) e forame magno (per la sfera posteriore). Viene preso, come osso di riferimento lo sfenoide. Lo strain laterale viene nominato dalla direzione che prende il corpo dello sfenoide che viene dedotta dalla posizione delle grandi ali, quindi, dal lato della grande ala anteriorizzata, con l’occipite omolaterale anch’esso anteriorizzato.

Strain laterale

ARTICOLI CORRELATI

Generalità

Flessione cranica

 

Torsione

 

Compressione cranica

 

Side bending rotation

 

Estensione cranica

 

Strain verticale

 

Bibliografia

  • CAPOROSSI R., PEYRALADE F.: Traité pratique d’ostéopathie cranienne, Editions S.I.O. De Verlaque, France, 1992;
  • UPLEDGER J. E.: Terapia cranio-sacrale, Ed. Marrapese, Roma, 1997;
  • Appunti personali.

Trova l’argomento che più ti interessa.

Hai bisogno di aiuto? Di un consulto?

Contatta il professionista più vicino!

Professionista osteolab

Sostieni il blog!

Cliccando sul bottone potrai dare il tuo contributo per il lavoro che svogliamo. Come utilizziamo le entrate del sito? Leggi Qui!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This