OSTEOPATIA DELL’OSSO ETMOIDE

In osteopatia, l’osso etmoide si muove intorno ai seguenti assi:

  • Trasversale: passante per il corpo dell’osso, perpendicolare alla parte antero-inferiore della crista galli. Effettua movimenti di flesso estensione associati a quelli dello sfenoide. Le masse laterali effettuano un R.E. e R.I.

L’OSSO ETMOIDE DURANTE LA FLESSIONE CRANICA

Durante la flessione cranica, le differenti porzioni dell’osso etmoide si comportano in questo modo:

  • Crista galli trascinata posteriormente dalla falce;

  • Parte posteriore del corpo e la lamina cribrosa si abbassano;

  • La parte posteriore della lamina perpendicolare discende solidale al corpo dello sfenoide;

  • Parte anteriore della lamina perpendicolare si porta posteriormente;

  • Masse laterali si allontanano.

Nella flessione craniale si avrà un’apertura dell’incavatura etmoidale e una dilatazione delle fossette nasali.

ARTICOLI CORRELATI

Frontale

Nasale

Parietale

Vomere

Mandibolare

Occipite

Sfenoide

Zigomatico

Mascellare

Palatino

Temporale

Bibliografia:
  • Gray – Drake, Anatomia del Gray, Elsevier Masson 2009;
  • G. Anastasi – G. Balboni, Trattato di Anatomia umana, Edi-Ermes IV 10/2006;
  • CAPOROSSI R., PEYRALADE F.: Traité pratique d`ostéopathie cranienne, Editions S.I.O. De Verlaque, France, 1992;
  • UPLEDGER J. E.: Terapia cranio-sacrale, Ed. Marrapese, Roma, 1997.

Trova l’argomento che più ti interessa.

Hai bisogno di aiuto? Di un consulto?

Contatta il professionista più vicino!

Professionista osteolab

Sostieni il blog!

Cliccando sul bottone potrai dare il tuo contributo per il lavoro che svogliamo. Come utilizziamo le entrate del sito? Leggi Qui!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This