OSTEOPATIA DELL’OSSO OCCIPITE

L’occipite è un osso impari, piatto a forma di conchiglia. Posto nella parte postero-inferiore della teca cranica. Riposa sulle glene dell’atlante per mezzo dei condili.

Fisiologia osteopatica dell’occipite

L’occipite effettua movimenti di flesso-estensione su un asse trasverso che collega i due condili squamo mastoidei C.S.M. In flessione la scaglia occipitale discende, gli angoli infero-laterali discendono, l’apofisi basilare risale e anche il foro risale. In estensione si ha un ritorno elastico.

Durante la flessione:

  • Lambda va basso e dietro;

  • Apofisi giugulari vanno avanti, alto, fuori;

  • Apofisi basilare sale;

  • Foro magno sale;

  • Asterion scende;

  • Inion scende.

Il trattamento dell’osso occipitale è molto importante poichè esso condiziona la sfera posteriore, presenta il punto tranquillo di Sutherland e il IV ventricolo, quindi una ha una rilevante importanza per quanto riguarda il drenaggio del liquor. Importante anche perché da passaggio a diverse strutture nervose e per il suo contatto, attraverso l’atlante, con il rachide cervicale. Esso è responsabile della crescita della teca cranica con le fontanelle di Gasser e Lambdatica.

ARTICOLI CORRELATI

Etmoide

Mascellare

Parietale

Vomere

Frontale

Nasale

Sfenoide

Zigomatico

Mandibolare

Palatino

Temporale

Bibliografia:
  • Gray – Drake, Anatomia del Gray, Elsevier Masson 2009;
  • G. Anastasi – G. Balboni, Trattato di Anatomia umana, Edi-Ermes IV 10/2006;
  • CAPOROSSI R., PEYRALADE F.: Traité pratique d`ostéopathie cranienne, Editions S.I.O. De Verlaque, France, 1992;
  • UPLEDGER J. E.: Terapia cranio-sacrale, Ed. Marrapese, Roma, 1997.

Trova l’argomento che più ti interessa.

Hai bisogno di aiuto? Di un consulto?

Contatta il professionista più vicino!

Professionista osteolab

Sostieni il blog!

Cliccando sul bottone potrai dare il tuo contributo per il lavoro che svogliamo. Come utilizziamo le entrate del sito? Leggi Qui!

0 commenti

Invia un commento

Pin It on Pinterest

Shares
Share This