5 Novembre 2020

Text neck - dolore al collo

Il dolore al collo definito come Text Neck, si riferisce al dolore, alla rigidità del collo dovuto alla posizione mantenuta nel tempo della testa durante la visione o l’invio di messaggi tramite smartphone.

Indice delle informazioni che troverai nell’articolo

Text neck: le cause

Ormai il text neck sta diventando sempre più diffuso a causa del continuo uso, ormai smisurato, della tecnologia, ovvero:

  • Smartphone;
  • Tablet;
  • Kindle.

Infatti, le persone stanno davanti al cellulare per circa 2-4 ore al giorno, quindi dalle 700 alle 1400 ore all’anno. Ma il tempo trascorso davanti a questi device è un problema soltanto marginale. Certamente è molto più importante capire come si guarda il cellulare, tablet etc… (12)

Le persone maggiormente colpite dal dolore cervicale da text neck sono principalmente i giovani, gli adolescenti, che ormai, crescono e vivono con tale tecnologia. Ormai gli smarphone, con tutte le loro funzionalità, vengono usate anche per tranquillizzare i bambini di pochi mesi/anni grazie alla possibilità di riprodurre suoni e video. Bisogna anche rivolgere la nostra attenzione alle persone meno giovani. Mentre da un lato i giovani, grazie al movimento, allo sport e alla loro struttura elastica, riescono a reagire a questi squilibri posturali creati dal text neck, i più anziani, ormai educati anche loro all’uso di tali dispositivi, devono fare molta attenzione. (3)

Dolore al collo

Bisogna capire che lo spostamento della testa, come nella visualizzazione dello smartphone, crea una tensione muscolare enorme. Infatti questo spostamento anteriore grava sulla colonna cervicale di circa 30 kg rispetto ai 5 kg a cui è abituata. Il continuo protrarsi di questa “posizione viziata”, porterà in sovraccarico i muscoli della cervicale e la cervicale stessa. Ovviamente il peso di cui abbiamo parlato è puramente indicativo, poiché il peso percepito della testa varia in base al suo grado di inclinazione. Maggiore il grado, maggiore è il peso percepito!

Infatti è possibile riuscire a definire la quantità di Kg che gravano sulla colonna cervicale. Infatti, una inclinazione in avanti della testa di 15°, fa si che il peso percepito dalla colonna cervicale non sia di 4,5 Kg (peso medio) ma di circa 12 Kg! A 30° di inclinazione in aventi il peso che grava sulla cervicale è di 18 Kg. A 45° il peso che grava è di circa 22 Kg e così via. (4)

Dolore al collo: perché mi preoccupo tanto di questa problematica?

Beh, la colonna cervicale è una struttura importantissima. Oltre a sorreggere la testa, presenta differenti strutture che sono importantissime per la trasmissione di informazioni al sistema nervoso centrale (cervello) riguardo la pressione sanguigna, la concentrazione di ossigeno e anidride carbonica. Presentano anche organi che sono importanti per la trasmissione nervosa al cuore e ai polmoni.

Tengo a precisare che qui non stiamo parlando di patologia, ciò nonostante, la tensione creata da continuo uso degli smartphone, può portare tantissimi sintomi che possono limitare enormemente la vita della persona affetta. Di seguito vengono riportati alcuni dei sintomi più diffusi:

  • Di tipo respiratorio;
  • Di trasmissione delle pressioni tra torace e addome;
  • Dolore cervicale;
  • Pesantezza sulle spalle;
  • Effetto negativo sull’umore

Ma ancora:

  • Torcicollo;
  • Dolore localizzato alla zona cervicale;
  • Debolezza muscolare;
  • Cefalea (mal di testa);
  • Dolore alle spalle; (5)

Quest’ultimo punto non è da prendere alla leggera. La posizione assunta crea una chiusura sia corporea che mentale. La posizione assunta dalla situazione ci porta ad avere dei pensieri più cupi, più tristi, mentre la posizione corretta, ci porta a pensare a pensieri più felici, ci rende propensi a pensieri più felici e costruttivi.

Dolori cervicali da text neck: come curarli e prevenirli

Per porre una soluzione a tale problematica è necessario effettuare qualche piccolo accorgimento:

  • Rivolgersi ad un professionista del settore (osteopata, fisioterapista, personal trainer);
  • Fare attenzione a come si guarda il proprio smarphone. Consiglierei di alzare il cellulare all’altezza degli occhi evitando così di piegare il collo;
  • Ogni 15-20 minuti fare una pausa dall’uso del tablet o smartphone;
  • Di tanto in tanto eseguire degli esercizi di stretching per la colonna cervicale e spalle. (3)

Text neck

 

Bibliografia:

  1. Mardene Rosalee Carr: Text Neck, Journal of Open Source Software, 4(42), 1613. DOI: 10.13140/RG.2.1.1972.3609 2015 Dec;
  2. Vikas wamane, Ganesh Taware, Shrikrishna Baokar, Jadhav r. b.: Text Neck Syndrome, Department of Pharmaceutical Chemistry, Svpm’s College of Pharmacy, Malegaon (bk), Talbaramati,dist-pune, Maharashtra 413115. Conference, Oct 2018;
  3. Esperienza personale;
  4. Fishman, D. (2015). “Text neck: a Global Epidemic”. The Text Neck Institute. . Accessed 28 September 2015;
  5. Jyoti Kataria: Text Neck – Its Effects on Posture. International Journal of Creative Research Thoughts (IJCRT). February 2018.
Autore Angelo Terranova

Autore Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Autore

Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Seguici sui Social

Newsletter

NewsLetter

Rimani sempre aggiornato! Ricevi consigli e promozioni!

Vuoi risolvere i tuoi problemi?

Ultimi articoli

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Non sempre il mal di schiena è da attribuire ad un problema della colonna vertebrale, bensì a ciò che sta davanti ad essa e che si trova ad avere un rapporto molto, molto intimo! Si, parliamo proprio dell'intestino. In questo articolo parleremo di intestino e mal di...

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Hai dolori diffusi in tutto il corpo? Mai sentito parlare di Fibromialgia? Ma siete veramente convinti di sapere esattamente di cosa stiamo parlando? La fibromialgia è una sindrome molto invalidante. Essa si presenta nel 3,8% nelle donne e nel 0,5% negli uomini. Nel...

Articolazione temporo-mandibolare: valutazione e trattamento

Articolazione temporo-mandibolare: valutazione e trattamento

Non esiste una regola universale che porti l’osteopata a valutare l’apparato stomatognatico del paziente. Sicuramente l’esame obiettivo e l’anamnesi sono fondamentali per darci indicazione di valutazione. Ma quali sono i segni o sintomi che possono consigliare la...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Forse potrebbe interessarti anche…

Shares
Share This