14 Dicembre 2015

Operatore omolaterale. Si pone l’anca in massima flessione facendola aderire al petto dell’operatore. Si compiono delle rotazioni interne ed esterne e con la mano craniale si monitora la sacro-iliaca omolaterale ( RI-anteriorità iliaca/RE-posteriorità iliaca).

TGO anca supino

Trattamento anca in decubito supino

Bibliografia:

  • Marcello L. Marasco, Archi funzionali e biomeccanica vertebrale di John Martin Littlejohn, Marrapese 2009.
Autore Angelo Terranova

Autore Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Seguici sui Social

Prendi appuntamento

Benvenuto su OsteoLab!

Sono Angelo Terranova, CEO e Founder di OsteoLab, il laboratorio della salute. Cosa possiamo fare per te?

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi i nostri ultimi articoli

Shares
Share This