Last updated on Aprile 4th, 2020 at 04:19 pm

Il seno retto lo troviamo alla giunzione della falce del cervello e il tentorio del cervelletto. Esso non è altro che il prolungamento del seno longitudinale inferiore. Drena nel seno trasverso di sinistra, ma contrae anche rapporti con il Torchio di Erofilo.

Seno retto

Di OpenStax College – Anatomy & Physiology, Connexions Web site. http://cnx.org/content/col11496/1.6/, Jun 19, 2013., CC BY 3.0.

Fonte: https://commons.wikimedia.org/

Seno retto: trattamento osteopatico

Non si riesce ad agire direttamente sul seno retto, ma esistono tecniche indirette che risultano essere molto efficaci.

  • Tecnica sul bordo posteriore della falce del cervello. E’ la medesima tecnica a due mani, ma in questo caso, le mani sono molto ravvicinate e si allontanano in direzioni opposte. Una mano va verso il dietro del paziente e una mano va verso l’avanti;
  • Tecnica sui foglietti del tentorio del cervelletto. Poniamo le nostre mani parallele tra loro e orizzontali rispetto all’occipite. Tra le due mani deve essere compreso il solco trasverso occipitale. Lo scopo è quello di allontanare le due mani tra loro, in verticale e in orizzontale, bisogna allargare lo spazio compreso tra le due mani.

Bibliografia:

Angelo Terranova

Angelo Terranova

Fondatore di OsteoLab, Autore

Ciao, mi chiamo Angelo Terranova e sono un Osteopata. La mia passione per l'osteopatia mi ha portato nel 2015 a fondare OsteoLab che, insieme ad alcuni fidati colleghi, mi impegno a mantenere sempre aggiornato.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spero che l'articolo sia stato di tuo gradimento.

👇Qui sotto avrai la possibilità di votare l'articolo e di condividerlo con i tuoi amici 👇