Autore: Giuseppe Ilardo

20 Aprile 2022

Drenaggio linfatico dell’arto superiore

Come l’arto inferiore, distinguiamo due tipologie di drenaggio linfatico dell’arto superiore: rete epifasciale e rete sottofasciale.

I vasi collettori del drenaggio epifasciale decorrono parallelamente alle vene cefalica e vena basilica mentre i vasi collettori del drenaggio sottofasciale decorrono parallelamente alle strutture vascolari profonde. I collettori si anastomizzano continuamente durante il loro decorso.

Drenaggio linfatico arto superiore

Drenaggio linfatico arto superiore: dove viene drenata la linfa

La linfa viene drenata complessivamente a livello dei linfonodi ascellari. I linfonodi ascellari occupano la regione del cavo ascellare. I linfonodi ascellari si suddividono in cinque gruppi di linfonodi:

  • Pettorali anteriori;
  • Sottoscapolari anteriori;
  • Brachiali laterali;
  • Centrali;
  • Apicali.

Dal gruppo degli apicali, l’ultimo gruppo linfonodale ascellare, la linfa viene drenata a livello dei linfonodi sottoclaveari e poi sovraclaveari e successivamente nel tronco succlavio. I tronchi succlavi destro e sinistro, drenano poi rispettivamente a livello del dotto linfatico e dotto toracico.

Leggi di più sul drenaggio linfatico.

Autore Giuseppe Ilardo

Autore Giuseppe Ilardo

Studente di Medicina e Chirurgia.

Seguici sui Social

Angelo Terranova Osteopata

Benvenuto su OsteoLab!

Sono Angelo Terranova, CEO e Founder di OsteoLab, il laboratorio della salute. Cosa possiamo fare per te?

Via Solferino 40, Legnano (MI)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi i nostri ultimi articoli

Shares
Share This