8 Luglio 2023

Cervicobrachialgia: Cause, Sintomi ed Esercizi per il dolore al Braccio

La cervicobrachialgia è una condizione medica che colpisce la regione cervicale della colonna vertebrale e si manifesta con cervicalgia e dolore al braccio. In questo articolo, esploreremo le cause di questa patologia, i suoi sintomi e alcuni esercizi utili per alleviare il dolore. Se volessi invece avere una panoramica generale sui dolori che colpiscono la colonna cervicale, ti consiglio di leggere l’articolo dedicato segni e sintomi cervicali.

Donna che si tocca il braccio destro dolente con anche dolore cervicale

Cos’è la cervicobrachialgia?

Quando parliamo di cervicobrachialgia ci riferiamo a un dolore che si irradia dal collo (regione cervicale) alle braccia, spesso causato da un’irritazione o una compressione delle radici nervose che fuoriescono dalla colonna vertebrale cervicale (plesso brachiale)1. Questo tipo di dolore al braccio può essere accompagnato da altri sintomi, come debolezza, formicolio e intorpidimento delle braccia.

Cause della cervicobrachialgia

Le cause della cervicobrachialgia più comuni includono:

  1. Degenerazione del disco intervertebrale: Il processo naturale di invecchiamento può portare a una perdita di altezza dei dischi intervertebrali, causando un restringimento dello spazio tra le vertebre e aumentando la pressione sulle radici nervose2;
  2. Ernia del disco: Un disco intervertebrale, che può essere contenuta (protrusione) o estrusa (fuori uscita del nucleo polposo dal disco), può comprimere le radici nervose e causare dolori alle braccia3. Approfondisci l’argomento leggendo l’articolo: Ernia del disco: Sintomi, Tipologie e Terapie Efficaci;
  3. Stenosi spinale: Il restringimento del canale spinale può causare una compressione delle radici nervose, portando alla cervicobrachialgia4;
  4. Traumi: Un trauma cervicale, come un colpo di frusta, può causare un’irritazione o una compressione delle radici nervose e portare a dolori alle braccia5;
  5. Postura scorretta: Una postura scorretta può causare tensione muscolare e stress sulle strutture della colonna vertebrale, contribuendo alla cervicobrachialgia6.

Sintomi della cervicobrachialgia

I sintomi della cervicobrachialgia possono variare a seconda della causa e della gravità della condizione, ma includono tipicamente:

  • Dolore al collo, che può irradiarsi verso le braccia e le mani;
  • Debolezza nel braccio e nella mano;
  • Formicolio o intorpidimento nelle braccia e nelle mani;
  • Riduzione della mobilità del collo (rigidità cervicale) e delle spalle;
  • Dolore notturno che può disturbare il sonno.

Donna che si tocca il braccio sinistro perché ha dolore

Diagnosi della cervicobrachialgia

Per diagnosticare la cervicobrachialgia, il medico eseguirà un esame fisico e valuterà la storia clinica del paziente. Potrebbero essere necessari ulteriori test diagnostici, come raggi X, risonanza magnetica (RM) o tomografia computerizzata (TC) per determinare la causa esatta del dolore al braccio7. E’ importantissimo fare diagnosi tramite esami diagnostici ad immagine perché, spesso, il dolore cervicale associato al dolore al braccio potrebbe essere confuso con i sintomi dovuti alla sindrome dello stretto toracico.

Cervicobrachialgia: esercizi per alleviare il dolore

Il trattamento della cervicobrachialgia dipende dalla causa sottostante e dalla gravità dei sintomi. Tuttavia, alcuni esercizi possono aiutare a ridurre il dolore e migliorare la mobilità. Ecco alcuni esercizi utili per la cervicobrachialgia:

  1. Decompressione del collo: Da supini (sdraiati a pancia in su), creiamo una retropulsione del mento, ovvero, senza perdere contatto con il pavimento avviciniamo il mento al petto, creando una sorta di doppio mento. Manteniamo ogni posizione per 15-30 secondi. Volendo possiamo utilizzare la respirazione dove andiamo a decomprimere la colonna cervicale durante l’espirazione. Esegui questo esercizio 2-3 volte al giorno. Guarda il video per vedere l’esecuzione dell’esercizio.
  2. Inclinazione laterale del collo con leggera estensione e rotazione: In piedi o seduti con la schiena dritta, inclina lentamente la testa da un lato (lato opposto alla cervicobrachialgia), cercando di toccare l’orecchio alla spalla (bisogna mettere in tensioni i muscoli scaleni e sternocleidomastoideo), estendi leggermente il capo e ruotalo dal lato dell’inclinazione. Mantiene la posizione per 15-30 secondi. Esegui questo esercizio 2-3 volte al giorno. Guarda il video per vedere l’esecuzione dell’esercizio.
  3. Stretching del muscolo pettorale: In piedi, posiziona l’arto superiore a candelabro, poggia mano e avambraccio sul muro o telaio della porta e ruota il busto dal lato opposto, maggiore è la rotazione del tronco, maggiore è la messa in tensione del muscolo pettorale. Mantieni la posizione per 15-30 secondi. Esegui questo esercizio 2-3 volte al giorno. Guarda il video per vedere l’esecuzione dell’esercizio.
  4. Distensione nervo mediano: In piedi, abduciamo l’arto superiore interessato, creiamo una dorsiflessione della mano ponendo le dita verso il pavimento. Possiamo rimanere in posizione, se la tensione è eccessiva inclinare la testa dal lato del braccio abdotto, per aumentare la tensione possiamo inclinare la testa dal lato opposto. Volendo possiamo anche lasciare scorrere il nervo mediano eseguendo dei movimenti combinati tra flessione dorsale e palmare della mano con inclinazione dallo stesso lato e lato opposto del capo. Guarda il video per vedere l’esecuzione dell’esercizio.

Prevenzione della cervicobrachialgia

Alcune misure preventive possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare cervicobrachialgia:

  • Mantenere una postura corretta durante il lavoro sedentario, utilizzando supporti ergonomici se necessario;
  • Fare regolarmente esercizi di rafforzamento e stretching per il collo e le spalle;
  • Evitare di sollevare oggetti pesanti o di compiere movimenti bruschi che possono mettere sotto stress la colonna vertebrale cervicale;
  • Gestire lo stress, che può contribuire alla tensione muscolare e alla cervicobrachialgia.

Conclusione

La cervicobrachialgia è una condizione caratterizzata da dolore al collo che si irradia al braccio. Le cause possono essere molteplici, tra cui degenerazione del disco intervertebrale, ernia del disco, stenosi spinaletraumi al collo e tensioni muscolari. I sintomi tipici includono dolore, debolezza e formicolio alle braccia. Data la varietà delle cause è importante consultare il professionista di riferimento prima di iniziare qualsiasi terapia/esercizio fai da te! Se volessi affrontare il problema attraverso il trattamento manipolativo osteopatico e dovessi cercare un osteopata a Legnano, questa è una delle problematiche in cui sono maggiormente specializzato.

Bibliografia:

  1. Radhakrishnan, K., Litchy, W. J., O’Fallon, W. M., & Kurland, L. T. (1994). Epidemiology of cervical radiculopathy. A population-based study from Rochester, Minnesota, 1976 through 1990. Brain: a journal of neurology;
  2. Kelly, J. C., Groarke, P. J., & Butler, J. S. (2012). The natural history and clinical syndromes of degenerative cervical spondylosis. Advances in Orthopedics;
  3. Rhee, J. M., Heflin, J. A., & Hamasaki, T. (2009). Prevalence of physical signs in cervical myelopathy: a prospective, controlled study. Spine;
  4. Kalichman, L., Cole, R., Kim, D. H., Li, L., Suri, P., Guermazi, A., & Hunter, D. J. (2009). Spinal stenosis prevalence and association with symptoms: the Framingham Study. The Spine Journal;
  5. Sterling, M. (2011). Whiplash-associated disorder: musculoskeletal pain and related clinical findings. Journal of Manual & Manipulative Therapy;
  6. Nejati, P., Lotfian, S., Moezy, A., & Nejati, M. (2014). The relationship of forward head posture and rounded shoulders with neck pain in Iranian office workers. Medical Journal of the Islamic Republic of Iran;
  7. Bono, C. M., & Ghiselli, G. (2004). An evidence-based clinical guideline for the diagnosis and treatment of cervical radiculopathy from degenerative disorders. The Spine Journal.

Seguici sui Social

Osteopata legnano Dott. Angelo Terranova

Benvenuto su OsteoLab!

Sono Angelo Terranova, CEO e Founder di OsteoLab, il laboratorio della salute. Cosa possiamo fare per te?

Via Solferino 40, Legnano (MI)

Autore: Angelo Terranova

Autore: Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi i nostri ultimi articoli

Shares
Share This