8 Luglio 2023

Cervicalgia: sintomi, cause e trattamento

Chi non ha mai sofferto di cervicalgia, comunemente chiamata dolore al collo? Proprio così, cervicalgia significa algia (dolore) al tratto della colonna cervicale che, comunemente, viene sostituito con la parola collo. Prima di parlare dei sintomi propri della cervicalgia, delle sue cause e dei possibili trattamenti, è doveroso capire di cosa stiamo parlando.

Donna che si tocca il collo a causa ella cervicalgia

Indice delle informazioni che troverai nell’articolo

Anatomia colonna cervicale

La colonna vertebrale è una struttura complessa e fondamentale del corpo umano, responsabile del sostegno e della protezione del sistema nervoso centrale. La colonna cervicale, in particolare, è formato dalle prime sette vertebre (denominate C1-C7) e si estende dal cranio alla parte superiore della colonna vertebrale toracica. Questa regione è caratterizzata da una grande mobilità e flessibilità, consentendo un’ampia gamma di movimenti del capo e del collo1.

Colonna cervicale

By Sebastianpin – Own work, CC BY-SA 3.0.
Fonte: https://commons.wikimedia.org/

Cos’è la cervicalgia?

La cervicalgia, come già detto, conosciuta anche come mal di collo, è un dolore o disagio localizzato nella regione cervicale della colonna vertebrale2. Si tratta di un disturbo piuttosto comune che può colpire persone di tutte le età e, se non trattato adeguatamente, può alterare la qualità di vita della persona. Il dolore al collo è uno dei sintomi più diffusi che portano la persona a cercare rimedio.

Tipologie di cervicalgia

Esistono diverse tipologie di dolore cervicale, tra cui:

  • Cervicalgia acuta: I sintomi della cervicalgia acuta sono rappresentati da un dolore improvviso e intenso che dura generalmente pochi giorni o settimane. Spesso è causato da traumi, come distorsioni o stiramenti muscolari3.
  • Cervicalgia cronica: un dolore persistente e a volte invalidante che dura per più di tre mesi. Può essere causato da problemi strutturali nella colonna vertebrale, come ernie del disco o artrosi4.

Donna affetta da cervicalgia acuta che si tocca il collo con la mano

Le cause del dolore al collo

Le cause della cervicalgia possono essere molteplici e spesso sono dovute ad uno stress meccanico eccessivo della regione anatomica. Tale stresso, generalmente, risulta causato da:

  • Traumi, come incidenti stradali (colpo di frusta) o cadute che possono causare stress eccessivo alle strutture come legamenti e dischi intervertebrali (ernia del disco cervicale);
  • Posture scorrette, soprattutto durante il sonno, l’utilizzo prolungato di dispositivi elettronici (text neck) o alle posizioni viziate assunte durante il lavoro da ufficio;
  • Stress e tensioni muscolari (cervicalgia muscolotensiva);
  • Infezioni o tumori;
  • Patologie degenerative, come l’artrosi cervicale.2

Sintomi associati al dolore cervicale

Oltre al dolore cervicale, la cervicalgia può manifestarsi con una serie di sintomi associati, come:

  • Irrigidimento e limitazione dei movimenti del collo;
  • Dolore che si irradia alle spalle, alle braccia o alla testa;
  • Mal di testa da cervicale da non confondere con la cefalea primaria;
  • Vertigini o sensazione di instabilità;
  • Formicolii o intorpidimento delle mani.5

Trattamento della cervicalgia

Come abbiamo già detto, i sintomi della cerivicalgia possono essere rappresentati da un fastidio lieve a un dolore acuto e debilitante che può alterare la qualità di vita della persona. Esistono comunque diverse tipologie di trattamento che possono alleviare il male al collo6.

Terapie fisiche

Il trattamento più comune per il dolore cervicale lo troviamo nelle terapie fisiche rappresentate da massaggi, esercizi di stretching e rafforzamento e fisioterapia7. Lo scopo è quello di migliorare la flessibilità e il tono dei muscoli del collo, dando così maggiore stabilità vertebrale, riducendone anche la pressione.

Ragazza seduta che esegue uno stretching cervicale

Terapia farmacologica

La terapia farmacologica nei dolori cervicali può essere utilizzata sia da sola che in combinazione alla terapia fisica. I farmaci impiegati sono rappresentati dagli antidolorifici da banco come l’ibuprofene, oppure farmaci su prescrizione come i corticosteroidi per il trattamento del dolore più grave8. Tuttavia, è importante notare che l’uso a lungo termine di questi farmaci può avere effetti collaterali.

Trattamento chirurgico

Nei casi più gravi, specialmente in presenza di una patologia che colpisce la colonna cervicale, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Questo può includere procedure come la discectomia cervicale, in cui un disco danneggiato (discopatia) viene riparato, o la fusione spinale, in cui due o più vertebre vengono fuse insieme (es. malattia reumatoidi che colpiscono la colonna cervicale) 9. Tuttavia, la chirurgia comporta rischi significativi e solitamente è considerata solo quando tutti gli altri metodi di trattamento non hanno avuto successo.

Trattamento osteopatico

La cervicalgia, quando non è caratterizzata da una patologia della colonna stessa, quindi da causa aspecifica, potrebbe essere risolta attraverso il trattamento osteopatico. Le manipolazioni si concentreranno nel ristabilire il corretto movimento tra le diverse strutture aiutando il corpo a risolvere da sé il problema. Le tecniche di manipolazione osteopatica includono stretching muscolare, pressione delicata e sblocco articolare per migliorare la mobilità e alleviare il dolore10.

Manovra osteopatica per il trattamento della cervicalgia

Molti pazienti hanno riferito un miglioramento dei sintomi della cervicalgia dopo aver ricevuto il trattamento osteopatico. In uno studio del 2008, i partecipanti che sono stati trattati dall’osteopata hanno mostrato miglioramenti significativi nel dolore al collo e nella funzionalità rispetto a quelli che ricevevano solo cure standard10. Se volessi approfondire l’argomento ti consiglio di leggere il seguente articolo: Osteopatia e cervicalgia: come il trattamento osteopatico può aiutare.

Conclusioni

La problematica risulta spesso essere complessa e derivante da adattamenti estrinseci al tratto cervicale stesso, per tale motivo, la tipologia di trattamento deve essere scelta in base alla situazione clinica della persona che risulta essere differente da individuo ad individuo. Sicuramente il trattamento interdisciplinare potrebbe avere maggiori chance di risoluzione della problematica. Dal mio punto di vista, essendo un osteopata, mi ritrovo spesso a trattare problematiche di dolore cervicale e, tirando le somme, in base all’esperienza maturata, cervicalgia e osteopatia spesso sono una consuetudine. In studio circa il 20-30 % degli ingressi sono proprio legati a questa problematica. Se dovessi essere delle zone di Legnano, e dovessi cercare un Osteopata a Legnano, puoi contattarmi per avere maggiori informazioni.

 

Bibliografia

  1. Gray, H., & Standring, S. (2008). Gray’s Anatomy: The Anatomical Basis of Clinical Practice. Churchill Livingstone;
  2. Childs, J. D., Cleland, J. A., & Elliott, J. M. (2008). Neck pain: Clinical practice guidelines linked to the International Classification of Functioning, Disability, and Health from the Orthopedic Section of the American Physical Therapy Association. The Journal of Orthopaedic and Sports Physical Therapy;
  3. Haldeman, S., Carroll, L., Cassidy, J. D., Schubert, J., & Nygren, Å. (2008). The Bone and Joint Decade 2000–2010 Task Force on Neck Pain and Its Associated Disorders. Spine;
  4. Binder, A. (2007). The diagnosis and treatment of nonspecific neck pain and whiplash. Eura Medicophys;
  5. Bogduk, N. (2011). The anatomy and pathophysiology of neck pain. Physical Medicine and Rehabilitation Clinics of North America;
  6. Cohen, S. P. (2015). Epidemiology, diagnosis, and treatment of neck pain. Mayo Clinic Proceedings;
  7. Childs, J. D., et al. (2008). Neck Pain: Clinical Practice Guidelines Linked to the International Classification of Functioning, Disability, and Health from the Orthopedic Section of the American Physical Therapy Association. Journal of Orthopaedic & Sports Physical Therapy;
  8. Marc A Childress, Blair A Becker (2016), Nonoperative treatment of cervical radiculopathy. Am Fam Physician;
  9. Robin Bhatia et al (2014), Surgical management of the cervical spine in rheumatoid arthritis. Journal of Rheumatology;
  10. Helge Franke, Jan-David Franke, Gary Fryer, 2015, Osteopathic manipulative treatment for chronic nonspecific neck pain: A systematic review and meta-analysis. International Journal of Osteopathic Medicine;
  11. Schwerla, F., et al. (2008). Osteopathic treatment of patients with chronic non-specific neck pain: A randomised controlled trial of efficacy. Complementary Medicine.

Seguici sui Social

Osteopata legnano Dott. Angelo Terranova

Benvenuto su OsteoLab!

Sono Angelo Terranova, CEO e Founder di OsteoLab, il laboratorio della salute. Cosa possiamo fare per te?

Via Solferino 40, Legnano (MI)

Autore: Angelo Terranova

Autore: Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi i nostri ultimi articoli

Shares
Share This