Osso pari, quadrilatero, situato dietro al ramo ascendente del mascellare superiore. L’osso nasale si articola con il controlaterale tramite la linea mediana. Essi partecipano alla costituzione interna della parete dell’orbita e alla parete esterna delle fosse nasali. La loro ossificazione è membranosa con un centro di ossificazione che appare al terzo mese di vita fetale con un centro di ossificazione per osso.

Nasale

Fonte: https://commons.wikimedia.org

SUDDIVISIONE DELL’OSSO NASALE

La suddivisione anatomica dell’osso nasale consta di:

  • Faccia esterna: convessa, presenta nel mezzo un foro vascolare, il foro nasale;

  • Faccia interna: concava, forma la parte anteriore della parete superiore delle fossa nasali e di cui 1/4 superiore risponde alla spina nasale del frontale.

Osso nasale

By Henry Vandyke Carter – Henry Gray (1918) Anatomy of the Human Body. Gray’s Anatomy, Plate 194.

Fontehttps://commons.wikimedia.org

  • Quattro margini:

Superiore: si articola con il frontale nella sutura fronto-nasale;

Inferiore: si articola con il bordo posteriore della parte superiore della cartilagine dell’ala nasale;

Laterale: si articola con il processo frontale del mascellare nella sutura maxillo-nasale;

Mediale: si congiunge con il controlaterale nella sutura internasale e si solleva in dietro in una cresta che si articola con la spina nasale del frontale e con il margine anterosuperiore della lamina perpendicolare dell’etmoide.

Spaccato sagittale conca nasale

Fisiologia osteopatica

L’asse di movimento dell’osso nasale è un asse sagittale obliquo inferiormente e anteriormente. Consente movimenti di R.E. assiale R.E. Questi movimenti sono guidati dal frontale e dal mascellare superiore. Durante la fase di inspirazione il margine posteriore si porta esternamente e la cresta internasale si incava.

SICURO DI NON AVERNE BISOGNO? DAI UN’OCCHIATA! LEGGI LE RECENSIONI!

Bibliografia: