Home     Chi siamo     Servizi     Dove siamo    Blog     Contatti

14 Dicembre 2015

TGO spalla decubito laterale

L’operatore è in affondo con entrambe le gambe e si pone omolaterale al lato del decubito del paziente. L’operatore afferra e mobilizza la scapola del paziente. Tale mobilizzazione può essere preceduta da una manovra di scollamento portando l’arto superiore in rotazione interna massima (avambraccio piegato a 90° e posizionato dietro la schiena del paziente) e cercando di liberare le fibre muscolari in tutte le direzione dello spazio. Una volta liberati i tessuti si avvolge la scapola con la mano craniale a livello della spina scapolare e con la mano caudale a livello dell’angolo inferiore per poi terminare compiendo delle circonduzioni.

Trattamento generale osteopatico spalla decubito laterale

Successivamente l’operatore si pone in affondo con la gambe (esterna avanti), il paziente rimane in decubito laterale. Si pongono i pollici sotto al cavo ascellare scavalcando tendini inserzionali dei muscoli grande pettorale e gran dorsale. Superiormente le dita si possono porre a livello della borsa deltoidea e compiendo movimenti di abduzione. Questa manipolazione può essere indicata in caso di impingementconflitto sub-acromiale o per le sindromi di “spalla congelata. Spostando superiormente le dite nel terzo laterale della linea cucullare si monitora articolazione acromio-claveare, si può mobilizzare la clavicola o soffermarsi sull’articolazione sterno-costo-clavicolare.

Spalla decubito laterale

Numerose sono le patologie attribuite alla spalla che in realtà osteopaticamente risultano essere condizioni arginabili o totalmente risolvibili poiché derivanti da situazioni disfuzionali che interessano distretti limitrofi.

 

Bibliografia:

  • Marcello L. Marasco, Archi funzionali e biomeccanica vertebrale di John Martin Littlejohn, Marrapese 2009.
Autore Angelo Terranova

Autore Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Autore

Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Seguici sui Social

Newsletter

NewsLetter

Rimani sempre aggiornato! Ricevi consigli e promozioni!

Vuoi risolvere i tuoi problemi?

Ultimi articoli

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Non sempre il mal di schiena è da attribuire ad un problema della colonna vertebrale, bensì a ciò che sta davanti ad essa e che si trova ad avere un rapporto molto, molto intimo! Si, parliamo proprio dell'intestino. In questo articolo parleremo di intestino e mal di...

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Hai dolori diffusi in tutto il corpo? Mai sentito parlare di Fibromialgia? Ma siete veramente convinti di sapere esattamente di cosa stiamo parlando? La fibromialgia è una sindrome molto invalidante. Essa si presenta nel 3,8% nelle donne e nel 0,5% negli uomini. Nel...

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Il dolore al collo definito come Text Neck, si riferisce al dolore, alla rigidità del collo dovuto alla posizione mantenuta nel tempo della testa durante la visione o l’invio di messaggi tramite smartphone. Indice delle informazioni che troverai nell’articolo Cause;...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Forse potrebbe interessarti anche…

Shares
Share This