31 Gennaio 2017

Il vomere è un osso impari e mediano, posto sulla linea mediale nella compagine del setto nasale. È una lamina quadrangolare verticale che forma la parete posteriore delle fosse nasali.

Vomere

Indice delle informazioni che troverai nell’articolo

Vomere: descrizione anatomica

Esso presenta:

  • Due facce;
  • Bordo superiore;
  • Bordo anteriore;
  • Bordo inferiore;
  • Bordo posteriore.

Facce: sono piane e presentano diversi solchi nervosi e vascolari;

Bordo superioreobliquo in basso e dietro, presenta una doccia antero-posteriore che si articola con la cresta inferiore dello sfenoide. Le ali del vomere, invece, contattano posteriormente i processi vaginali delle lamine pterogoidee mediali dello sfenoide e anteriormente i processi sfenoidali delle ossa palatine;

Bordo anteriore: obliquo in basso e avanti, scavato dal solco longitudinale che si articola con la lamina perpendicolare dell’etmoide superiormente e con la cartilagine settale inferiormente;

Bordo inferiore: è orizzontale e si articola con la cresta mediana interpalatina e intermascellare;

Bordo posteriore: è libero, sempre obliquo in basso e avanti, separa gli orifizi posteriori dalle fosse nasali.

Rapporti articolari

Il vomere contrae rapporti con le seguenti ossa craniche:

  • Sfenoide→attraverso la doccia del bordo superiore del vomere, attraverso le ali del vomere articolati con la faccia inferiore del corpo sfenoidale;
  • Etmoide→attraverso il bordo inferiore a livello della cresta mediana che si articola con la cresta intermascellare;
  • Palatino→attraverso il bordo inferiore a livello della cresta mediana articolata con la cresta interpalatina indietro e attraverso il bordo superiore dell’ala del vomereche si articola con il bordo anteriore dell’apofisi sfenoidale.

Fisiologia osteopatica

L’asse sul quale si sviluppa il movimento del vomere è orizzontale o trasverso, passante per il suo centro. Durante la fase di inspirazione cranica (rotazione esterna) il vomere si flette. È considerato un osso che trasmette le forze e il movimento tra lo sfenoide e il palato. Esso è influenzato dall’etmoide e dallo sfenoide.

 

Bibliografia:

Autore Angelo Terranova

Autore Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Autore

Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Seguici sui Social

Newsletter

NewsLetter

Rimani sempre aggiornato! Ricevi consigli e promozioni!

Vuoi risolvere i tuoi problemi?

Ultimi articoli

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Non sempre il mal di schiena è da attribuire ad un problema della colonna vertebrale, bensì a ciò che sta davanti ad essa e che si trova ad avere un rapporto molto, molto intimo! Si, parliamo proprio dell'intestino. In questo articolo parleremo di intestino e mal di...

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Hai dolori diffusi in tutto il corpo? Mai sentito parlare di Fibromialgia? Ma siete veramente convinti di sapere esattamente di cosa stiamo parlando? La fibromialgia è una sindrome molto invalidante. Essa si presenta nel 3,8% nelle donne e nel 0,5% negli uomini. Nel...

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Il dolore al collo definito come Text Neck, si riferisce al dolore, alla rigidità del collo dovuto alla posizione mantenuta nel tempo della testa durante la visione o l’invio di messaggi tramite smartphone. Indice delle informazioni che troverai nell’articolo Cause;...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Forse potrebbe interessarti anche…

Shares
Share This