Home     Chi siamo     Servizi     Dove siamo    Blog     Contatti

15 Ottobre 2019

Mobilizzare ATM

Prima di iniziare ad leggere gli esercizi sull’articolazione temporo-mandibolare, consiglio di leggere l’articolo sui movimenti dell’ATM, articolo fondamentale per la corretta comprensione degli esercizi.

Gli esercizi, oltre ad essere utili per migliorare la mobilità e la stabilità dell’articolazione temporo-mandibolare, sono consigliati come trattamento nella disfunzione dell’ATM che potrebbe essere la causa del dolore temporo-mandibolareclick temporo-mandibolareartrosi mandibolare o tensione mandibolare.

Lo scopo è quello di avere un’azione sia sulle strutture che compongono l’ATM (capsula articolarecondilo articolaremenisco), che sulle strutture legamentose (legamento temporo-mandibolarestilo-mandibolare e sfeno-mandibolare). Per approfondire tale argomento ti consiglio di leggere anche l’articolo che tratta l’anatomia dell’articolazione stessa.

Indice delle informazioni che troverai nell’articolo

Esercizi articolazione temporo-mandibolare: rotazione

Esercizi articolazione temporo-mandibolare

Con questo esercizio, lavoriamo sulla rotazione pura dell’articolazione temporo mandibolare. Qualora volessi conoscere la meccanica del movimento, ti consiglio di visionare l’articolo dedicato ai movimenti dell’articolazione.

Per essere sicuri di lavorare sulla rotazione pura del condilo mandibolare, posizioniamo la punta della lingua sul palato, appena dietro ai denti incisivi superiori e cerchiamo di aprire la bocca.

Papilla retroincisiva

La papilla retroincisiva è il punto anatomico dove posizionare la nostra lingua per limitare l’eccessiva apertura della bocca durante l’esercizio

Il movimento di apertura non deve essere forzato. La lingua limiterà l’eccessivo movimento di apertura e garantirà soltanto la rotazione pura dell’ATM e non la traslazione. Eseguire l’esercizio dalle 5 alle 10 volte.

Esercizio sulla rotazione dell’articolazione temporo-mandibolare

Esercizio sull’apertura della bocca

Questo esercizio, viene eseguito principalmente per aumentare il range di apertura della bocca che, come saprete, deve essere di circa 4 cm. Possiamo eseguire l’esercizio in maniera attiva, aprendo e chiudendo la bocca, una volta arrivati a fine corsa, mantenere l’apertura per qualche secondo.

Apertura della bocca

Designed by Asierromero / Freepik In questa immagine sono riportati i valori fisiologici di apertura della bocca

Oppure, possiamo posizionare le dita a forbice e, una volta arrivati a fine corsa, forzare leggermente l’apertura della mandibola. Mi raccomando con le dita, dobbiamo soltanto aiutare l’apertura, non bisogna forzare la manovra.

Apertura ATM: Come aumentarla

Come stirare la capsula articolare ATM

Stirare la capsula articolare dell’ATM è molto semplice, bisogna eseguire un’apertura della bocca partendo da una deviazione laterale del mento. Consiglio di eseguire l’esercizio mantenendo il pollice tra gli incisivi. Se partiamo dalla deviazione laterale sinistra del mento, stiamo lavorando sulla capsula articolare destra della mandibola.

Capsula articolare ATM: come stirarla

Stirare i legamenti dell’ATM

Questa manovra ha lo scopo di stirare tutte le strutture passive dell’articolazione temporo mandibolare. Stiamo parlando principalmente del compartimento legamentoso (legamento stilo-mandibolaretemporo-mandibolaresfeno-mandibolare).

Legamenti ATM

Nello stretching dell’ATM, andiamo a stirare i legamenti stilo-mandibolare, sfeno-mandibolare e temporo-mandibolare

Esercizio eseguito in maniera passiva, posizioniamo il pollice sopra l’ultimo molare, le dita prendono contatto con la porzione inferiore della mandibola e trazioniamo verso il basso. La bocca deve rimanere rilassata durante il movimento.

Stretching legamenti ATM

Traslazione laterale

L’esercizio di traslazione dell’articolazione temporomandibolare ha lo scopo di migliorare il suo range di movimento. Affinché si riesca ad eseguire l’esercizio nella maniera più corretta, consiglio di inserire tra i denti un tubicino di 2cm di diametro oppure una bic, così da lavorare soltanto sulla traslazione e bypassare la rotazione del condilo mandibolare.

Traslazione laterale ATM

Movimento di traslazione laterale da effettuare durante l’esercizio

In alternativa, è possibile posizionare la lingua sul palato, appena dietro ai denti incisivi superiori e aprire leggermente la bocca. Da questa posizione bisogna effettuare movimenti di lateralità. Consiglio di posizionarsi davanti ad uno specchio e muovere il mento a destra e sinistra.

Una volta valutato il lato con minor movimento laterale, consiglio di concentrarsi maggiormente dal lato in cui l’escursione è minore.

Traslazione laterale della mandibola

Stabilità temporo-mandibolare: come migliorarla

E’ possibile migliorare la stabilità dell’articolazione temporo-mandibolare. L’esercizio si basa sul lavorare sulla: protrusioneretrusioneaperturachiusura e movimento laterale. L’esercizio consiste nell’effettuare tali movimenti contro una resistenza creata dalle nostre mani, infatti bisogna posizionare gli indici tra le due arcate dentali e i pollici sotto il mento.

Bibliografia:

  1. Appunti personali;
  2. Malerba, Occlusione integrata, Prima Edizione, Youcanprint, 2017.
Autore Angelo Terranova

Autore Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Autore

Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Seguici sui Social

Newsletter

NewsLetter

Rimani sempre aggiornato! Ricevi consigli e promozioni!

Vuoi risolvere i tuoi problemi?

Ultimi articoli

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Non sempre il mal di schiena è da attribuire ad un problema della colonna vertebrale, bensì a ciò che sta davanti ad essa e che si trova ad avere un rapporto molto, molto intimo! Si, parliamo proprio dell'intestino. In questo articolo parleremo di intestino e mal di...

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Hai dolori diffusi in tutto il corpo? Mai sentito parlare di Fibromialgia? Ma siete veramente convinti di sapere esattamente di cosa stiamo parlando? La fibromialgia è una sindrome molto invalidante. Essa si presenta nel 3,8% nelle donne e nel 0,5% negli uomini. Nel...

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Il dolore al collo definito come Text Neck, si riferisce al dolore, alla rigidità del collo dovuto alla posizione mantenuta nel tempo della testa durante la visione o l’invio di messaggi tramite smartphone. Indice delle informazioni che troverai nell’articolo Cause;...

2 Commenti

  1. Avatar

    Grazie, li proverò! É stato incredibile per me scoprire di come l’ATM sia la causa dei miei fastidì ai peronei della caviglia. Qualche giorno fa ho riavuto un blocco dell’articolazione a sinistra con difficoltà a masticare e il giorno dopo zoppicavo scendendo le scale. Spero di poter risolvere con questi esercizi perché prima di metà dicembre non potrò tornare da lui.

    Rispondi
    • Angelo Terranova

      Salve Natascia.
      Spero che gli esercizi riescano ad aiutarla. Si, le tensioni dell’apparato stomatognatico, per semplificare della bocca, possono creare compensi anche in zone differenti e anche distanti.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Forse potrebbe interessarti anche…

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Shares
Share This