Last updated on Aprile 4th, 2020 at 04:22 pm

Il plesso peterigoideo è un plesso anastomotico venoso che si trova posizionato tra la superficie esterna della lamina esterna del processo pterigoideo dello sfenoide e la superficie interna della branca ascendente della Mandibola, nella fossa infratemporale e pterigopalatina. La struttura che drena principalmente tale plesso venoso è la vena mascellare intera

Il plesso drena il sangue refluo da:

  • Vene meningee medie. Leggi di più sulla vascolarizzazione delle meningi;
  • Vene masseterine;
  • Vene che derivano dal forame ovale e che lo mettono in comunicazione con il seno cavernoso;
  • Vena sfenopalatina;
  • Vene temporali porfonde.

Plesso pterigoideo

Fontehttps://vignette.wikia.nocookie.net/ranzcrpart1/images/5/55/30-144273D4B0418B20DD9.jpg/revision/latest/scale-to-width-down/220?cb=20150417055635

Plesso pterigoideo: quali strutture drena?

La funzione del plesso pterigoideo è quella di raccogliere sangue refluo che deriva da:

  • Cavità nasale;
  • Orbita;
  • Cavità orale;
  • Denti;
  • Seni mascellari;
  • Rinofaringe;
  • Muscoli della fossa infratemporale.

Posteriormente si anastomizza con la vena faciale posteriore e anteriormente con la vena faciale anteriore tramite la vena faciale profonda.

Bibliografia:

Angelo Terranova

Angelo Terranova

Fondatore di OsteoLab, Autore

Ciao, mi chiamo Angelo Terranova e sono un Osteopata. La mia passione per l'osteopatia mi ha portato nel 2015 a fondare OsteoLab che, insieme ad alcuni fidati colleghi, mi impegno a mantenere sempre aggiornato.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spero che l'articolo sia stato di tuo gradimento.

👇Qui sotto avrai la possibilità di votare l'articolo e di condividerlo con i tuoi amici 👇