Le vertebre lombari presentano un corpo ancora maggiore delle vertebre dorsali e cervicali. Il corpo tende ad aumentare andando in direzione cranio-caudale. Presentano un processo spinoso e i processo trasversi tripartiti, ovvero divisi in tre differenti processi (anteriore, accessorio e mammillare).

Vertebre lombari

Il foro vertebrale ha una forma triangolare con base anteriore, ovvero in prossimità della parete posteriore del corpo vertebrale. Le sue dimensioni sono ridotte rispetto ai fori vertebrale presenti nelle vertebre dorsalicervicali.

Analisi delle strutture delle vertebre lombari

Come tutte le vertebre (vedi caratteristiche generali), le vertebre lombari presentano:

  • Un corpo;
  • Due peduncoli;
  • Due processi trasversi;
  • Due lamine;
  • Un processo spinoso.

A differenza delle vertebre degli altri segmenti della colonna vertebrale, i processi trasversi delle vertebre lombari sono tripartiti e composti da:

  • Processo mammillare;
  • Processo anteriore;
  • Processo accessorio.

Corpo

Il corpo è molto voluminoso e presenta un diametro trasversale maggiore rispetto a quello anteroposteriore. Ha la forma di cuneo, infatti risulta più spesso ventralmente che dorsalmente.

Peduncoli

peduncoli, sono tozzi e, a differenza di quelli cervicali che presentano una incisura superiore molto accentuata, riportano un’incisura vertebrale inferiore molto accentuata. (Vedi cosa sono le incisure nell’articolo sulle caratteristiche generali delle vertebre).

Lamine

Le lamine voluminose, spesse e si sviluppano in altezza.

Processi trasversi, articolari e spinoso

processi trasversi, come già detto precedentemente, sono tripartiti, ovvero composti da tre differenti processi:

  • Anteriore o costiforme (una lamina che è diretta lateralmente e rappresenta il corrispettivo delle coste);
  • Mammillare;
  • Accessorio.

Il mammillare e l’accessorio sono dei piccoli rilievi associati al processo costiforme e posti l’uno sopra l’altro. Sul processo costiforme si inserirà il muscolo lunghissimo del dorso, il muscolo diaframma, il muscolo quadrato dei lombi.

I processi articolari superiori originano subito dietro ai processi costiformi, si dirigono in alto e in direzione dorsale. I processi articolari inferiori si dirigono verso il basso e ventralmente. Le superiori sono concave, le inferiori convesse.  Sono disposti lungo un piano parasagittale (vedi movimenti del rachide).

Il processo spinoso ha la forma di una robusta lamina rettangolare con direzione orizzontale.

SICURO DI NON AVERNE BISOGNO? DAI UN’OCCHIATA! LEGGI LE RECENSIONI!

Bibliografia: