La fascia toracolombare rappresenta la parte connettivale, insieme alla fascia nucale, che riveste i muscoli del dorso. La fascia toracolombare si sdoppia in due lamine:

  • Lamina posteriore o superficiale;
  • Lamina anteriore o profonda.

Fascia toracolombare

Lamina posteriore della fascia toracolombare

Il foglietto posteriore o superficiale riveste il muscolo erettore della colonna, si rapporta:

  • Superiormente con la fascia nucale;
  • Medialmente si inserisce ai processi trasversi delle vertebre toraciche e lombari e sulla cresta sacrale media;
  • Lateralmente si inserisce agli angoli costali, alla dodicesima costa e a livello della cresta iliaca si fonde con la lamina anteriore;
  • Inferiormente si inserisce al labbro esterno della cresta iliaca.

Lamina anteriore della fascia toracolombare

Il foglietto anteriore o profonda è limitata alla regione lombare ed è posta tra il muscolo erettore della colonna all’esterno e i muscoli quadrato dei lombi e ileopsoas all’interno:

  • Superiormente si fissa alla dodicesima costa;
  • Medialmente si inserisce ai processi costiformi delle vertebre lombari da L1 a L4;
  • Inferiormente si inserisce al labbro interno della cresta iliaca;
  • Lateralmente si fonde con la lamina posteriore.
SICURO DI NON AVERNE BISOGNO? DAI UN’OCCHIATA! LEGGI LE RECENSIONI!

Bibliografia: