23 Dicembre 2017

muscoli della spalla hanno origine dalla cintura scapolo-omerale (cintura pettorale) ed inserzione sull’omero. Essi sono rappresentati da:

Muscoli della spalla

Quattro dei muscoli della spalla elencanti, formano la cuffia dei rotatori e nello specifico sono: Sottospinato, Sovraspinato, Sottoscapolare, Piccolo rotondo.

Muscolo Deltoide

Il muscolo deltoide fa parte dei muscoli della spalla, è un muscolo voluminoso di forma triangolare con base superiore in corrispondenza della clavicola e la scapola ed apice inferiore in corrispondenza dell’omero. Esso ricopre lateralmente dell’articolazione scapolo-omerale determinando la rotondità della spalla. Presenta un’origine acromiale (apice e margine laterale dell’acromion), un’origine clavicolare (terzo laterale del margine anteriore della clavicola) e un’origine spinosa (margine posteriore della spina della scapola). I suoi fasci si portano in basso fino ad unirsi in un robusto tendine alla tuberosità deltoidea dell’omero.

Deltoide

Azione

La contrazione dell’intero muscolo abduce l’omero fino a 90°. Se si contrae la sola parte clavicolare crea una intrarotazione e flessione dell’omero. La contrazione della parte spinosa crea una extrarotazione ed estensione dell’omero. Se prende punto fisso sull’omero solleva il tronco come nell’atto dell’arrampicarsi.

Muscolo Sottoscapolare

Il muscolo sottoscapolare è un muscolo triangolare che riempie la fossa sottoscapolare della scapola. Origina dalla fossa sottoscapolare della scapola principalmente con le sue fibre mediali che risultano adese al periostio della superficie costale della scapola, si porta in alto e lateralmente passando sotto il processo coracoideo e davanti all’articolazione scapolomerale per inserirsi sul trochine (tubercolo minore) dell’omero. Il suo robusto tendine terminale rinforza la capsula articolare aderendovi.

Sottoscapolare

Azione

Con la sua azione, il sottoscapolare adduceintraruota l’omero e stabilizza l’articolazione della spalla.

Muscolo Sovraspinato

Il muscolo Sovraspinato origina dai due terzi mediali della fossa sovraspinata. Le sue fibre convergono sotto l’acromion e si dirigono lateralmente passandovi sotto incrociando l’articolazione acromionclaveare. Il suo robusto tendine si fonde con la capsula articolare, dando, a volte, una benderella al tendine del gran pettorale. Esso si inserisce sulla faccetta superiore del trochite (tubercolo maggiore) dell’omero.

Sovraspinato

Azione

Contraendosi esso abduceextraruota l’omero e stabilizza l’articolazione della spalla.

Muscolo Sottospinato

Il muscolo Sottospinato è un muscolo di forma triangolare, origina dalle fibre muscolari derivanti dai due terzi mediali della fossa sottospinata. Le sue fibre convergono in un tendine che si dirige lateralmente passando sotto l’acromion e dietro all’articolazione scapolo-omerale, aderendo alla capsula fibrosa. Il tendine si inserisce sulla porzione media del trochite (tubercolo maggiore) dell’omero.

Sottospinato

Azione

La sua contrazione extraruota l’omero e stabilizza la spalla.

Muscolo Piccolo rotondo

Il muscolo Piccolo rotondo è un muscolo allungato che origina sotto il muscolo sottospinato e si porta in alto e lateralmente per inserirsi sulla porzione inferiore del trochite (tubercolo maggiore) dell’omero. Il suo tendine aderisce alla superficie posteriore della capsula articolare.

Piccolo rotondo

Azione

La sua contrazione adduceextraruota l’omero e stabilizza la spalla.

Muscolo Grande rotondo

Il muscolo Grande rotondo è un muscolo grande ed appiattito, è posto inferiormente al piccolo rotondo, origina dall’angolo inferiore della scapola e dalla metà inferiore della fossa sottospinata, le sue fibre ascendono portandosi lateralmente. Si inserisce sul margine del trochine (tubercolo minore) dell’omero e sul solco intertubercolare.

Grande rotondo

Azione

La sua contrazione adduce intraruota l’omero.

 

Bibliografia:

Autore Angelo Terranova

Autore Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Autore

Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Seguici sui Social

Newsletter

NewsLetter

Rimani sempre aggiornato! Ricevi consigli e promozioni!

Vuoi risolvere i tuoi problemi?

Ultimi articoli

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Intestino e mal di schiena: collegamenti e soluzioni

Non sempre il mal di schiena è da attribuire ad un problema della colonna vertebrale, bensì a ciò che sta davanti ad essa e che si trova ad avere un rapporto molto, molto intimo! Si, parliamo proprio dell'intestino. In questo articolo parleremo di intestino e mal di...

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Fibromialgia: dolori diffusi in tutto il corpo

Hai dolori diffusi in tutto il corpo? Mai sentito parlare di Fibromialgia? Ma siete veramente convinti di sapere esattamente di cosa stiamo parlando? La fibromialgia è una sindrome molto invalidante. Essa si presenta nel 3,8% nelle donne e nel 0,5% negli uomini. Nel...

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Dolore al collo: text neck. La nuova malattia

Il dolore al collo definito come Text Neck, si riferisce al dolore, alla rigidità del collo dovuto alla posizione mantenuta nel tempo della testa durante la visione o l’invio di messaggi tramite smartphone. Indice delle informazioni che troverai nell’articolo Cause;...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Forse potrebbe interessarti anche…

Shares
Share This