27 Dicembre 2017

Ossa del corpo umano: anatomia, tipologia e suddivisione

Le ossa del corpo umano rappresentano le strutture che, insieme, formano l’apparato scheletrico umano. Esse, in base alla funzione svolta, variano per dimensione e forma.

Ma quante sono le ossa del corpo umano? Nel soggetto si contano 206 distribuite tra lo scheletro assiale, formato da 80 ossa, e lo scheletro appendicolare, formato dalle restanti 126 ossa.

Ossa del corpo umano

Quando parliamo di scheletro assiale, ci riferiamo alle ossa craniche (vedi l’anatomia e i nomi delle ossa del cranio), le ossa della colonna vertebrale (le vertebre), e della gabbia toracica (coste con lo sterno).

Quando parliamo di scheletro appendicolare, ci riferiamo a tutte le ossa che appartengono al cingolo scapolo-omerale con gli arti superiori e il cingolo pelvico con gli arti inferiori.

Il numero delle ossa dello scheletro umano però, non è costante, ma varia a seconda del numero delle ossa cosiddette accessorie (es: os trigonum).

Si deve tenere presente anche una differenza di numero tra le ossa del soggetto in accrescimento e quello a maturità ultimata; questa differenza è dovuta ai nuclei di accrescimento o ossificazione.

In base alla loro conformazione distinguiamo diversi tipi di ossa che compongono lo scheletro umano:

Ossa del corpo umano lunghe

Le ossa lunghe sono le ossa del corpo umano che presentano una lunghezza superiore allo spessore e alla larghezza; Rappresentano principalmente le ossa degli arti (es. omero).

Esse presentano un corpo, chiamato diafisi, e due estremità chiamate epifisi.

Le diafisi sono di forma grossolanamente cilindrica, le epifisi sono più grosse delle diafisi e presentano al loro apice una superficie liscia articolare e si distinguono in prossimale e distale. Bisogna ricordare che nel bambino, tra la diafisi  e l’epifisi, è presente uno spazio definito Metafisi. Tale spazio viene definito spaio radiologicamente vuoto (perchè nero alla visione di una radiografia), ma che contiene le cellule di accrescimento osseo. Questo spazio si riduce fino a scomparire a fine crescita.

Ossa piatte

Le ossa piatte sono le ossa del corpo umano che presentano lunghezza e larghezza maggiori rispetto allo spessore. Un esempio di ossa piatte è rappresentato dalla scapola o dall’osso iliaco.

Ossa corte

Le ossa corte sono le ossa del corpo umano che presentano lunghezzalarghezza e spessore pressoché equivalenti. Un esempio di ossa corte è rappresentato dalle ossa del carpo.

Cosa sono le Eminenze

Le eminenze sono tutte quelle formazioni presenti sulla superficie ossea. In base al tipo di formazione, le eminenze prendono denominazioni differenti:

  • Creste(Cresta tibiale);
  • Spine(spina ischiatica);
  • Tubercoli(tubercolo del Gerdy);
  • Tuberosità(tuberosità ischiatica);
  • Etc

Tutte queste formazioni sono destinate ad accogliere l’inserzione di muscoli e legamenti. Inoltre sulle superfici ossee sono presenti dei fori, definiti canali, i quali permettono il passaggio di vasi e nervi all’interno degli stessi.

 

Bibliografia:

Autore Angelo Terranova

Autore Angelo Terranova

Osteopata, CEO e fondatore di OsteoLab. Sono sempre stato convinto che la problematica della persona debba essere approcciata in maniera integrata e olistica. Per tale motivo ho creato OsteoLab.

Seguici sui Social

Staff osteolab Legnano

Benvenuto su OsteoLab!

Sono Angelo Terranova, CEO e Founder di OsteoLab, il laboratorio della salute. Cosa possiamo fare per te?

Via Solferino 40, Legnano (MI)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi i nostri ultimi articoli

Shares
Share This